Cycle!

Dove inziare? Sono passati settimane (mesi) dall’ultimo entry nel blog. Un sacco di cose belle e divertente da raccontare, ma poco tempo per approfondimenti. Vado al sodo, altrimenti i telai accumulano delle ragnatelle intorno..

Ragazzi, sono rimasto stupito dal lavoro che ha messo sul mercato Edicicloeditore. Girando per il padiglion di ExpoBici di Padova, ho trovato il mio carissimo amico Guido Rubino, fama gia’ concretezzata con CYCLEINSIDE.COM, GUIDORUBINO.COM e altri libri come Biciclette Italiane, La Bici da Corsa, La Mountain Bike (Hoepli) e Vittorio Anastasia (amministratore di Ediciclo.it) hanno realizzato un giornale (per modo di dire..e veramente un libro!) come nient’altro che abbiamo nel nostro Bel Paese. Si tratta di CYCLE!

In quanto ho capito, e’ nato l’idea basato sulla ricerca di un approfondimento di ciclismo, ma non sono articolo come si trovano nelle reviste del settore. Qui trovi approfondimenti di argomenti diversi del usuale reportage di gara e novita’ del settore. Nella prima edizione (che puoi avere a casa tua con poche semplice click seguendo questo link) ci sono delle foto di qualita’ archivio ed ricerca e servizi molto interessante che non troverai da nessun altra parte. Dietro le quinte a Fizik?? (come fanno a mano quelle selle!!), gara clandestine e notturne nel centro di Milano, Il Giro del Rwanda solo per dire pochi. Oh, e’ c’e anche un certo framebuilder nel mix di questo primo issue. Ma non cercarlo dal giornalio in paese. Questi sono giornali da mettere sul tavolino in salotto, roba che non va buttato via con la raccolta differenziata a fine settimana. vedrai che e’ un prodotto veramente bello che mancava L’Italia da tempo.

Comunque, grazie a Ediciclo e tutti i loro collaboratori per l’impengo nel lanciare un periodical di questo livello. Buon proseguimento ragazzi!

darren

 

By :
Comments : 6
About the Author
  1. Jeroen Reply

    If there was ever a time to catch up my Italian, it would be now…

    • darren Reply

      bro..hit the TRANSLATE button at the bottom (that’s what i do when i visit Velozine!!) 🙂

  2. nicola Reply

    Ciao Darren! Ovviamente quella rivista l’ho comprata….e grande sorpresa c’era un bell’articolo su di te…diciamo che promette bene potrei azzardare che si tratta la risposta italiana ai vari Rouleur e Privateer….

  3. darren Reply

    Ciao Nicola, hai ragione, il giornale segue le traccie (oppure meglio dire “fa una traccia nuova”) di Rouleur e Privateer perche in Italia ci manca un giornale di questo livello. Va oltre gli articoli soliti di gara e novita e da un approfondimento su alcuni argomenti meno discussi nei giornali classici. Grazie a Guido Rubino (cycleinside.com) per l’inziativa e auguro che la ricerca di prodotti di qualita’ continua… buona lettura!
    darren

  4. nicola Reply

    Ci sono dei rumours che dicono che nel prossimo numero ci sarà un articolo su un signore con i capelli grigi che conosciamo bene entrambi…..:)

    • darren Reply

      mio babbo?? 🙂

Leave a Reply

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.